L’agopuntura è una medicina alternativa che origina dal presupposto che l’individuo malato sia in una situazione di cui ha perso la sua omeostasi ovvero quella tendenza a raggiungere un equilibrio interno ed esterno che riguarda le funzioni dell’organismo umano. La teoria che sorregge l’agopuntura è molto complessa e si articola in diverse tipologie di trattamento che si basano principalmente sull’azione di aghi, pressione e calore.

Queste azioni devono essere realizzate in punti ben precisi del corpo umani corrispondenti ai dodici meridiani ovvero quei canali che vengono seguiti sul corpo del paziente dall’esterno attraverso gli aghi, il calore e la pressione. Si tratta di procedimenti molto complicati per chi li realizza ovviamente non per chi li riceve poiché deve limitarsi a mantenere uno stato di relax che aiuta il raggiungimento dell’effetto desiderato.
Da un punto di vista medico queste teorie non sono state accettate, si tratta solamente di metodi poco invasivi che solitamente portano effetti positivi dovuti semplicemente all’effetto placebo.

Nonostante lo scetticismo attorno a questa tipologia di trattamenti esistono numerose cliniche specializzate che possono offrire un servizio attento e accurato che segue tutti i principi e teorie per il rilassamento ed il benessere della persona. Questi trattamenti infatti non offrono false promesse di guarigione da malattie, ma semplicemente rimedi per il benessere fisico e mentale.